Sostituzione Infissi

Siamo specializzati nella sostituzione di infissi vecchi con nuovi, senza alcuna opera muraria, quali finestre, scuroni, persiane, avvolgibili, porte interne e portoni blindati.
Sostituire i vecchi infissi è un intervento monto conveniente, che ti permetterà, non solo di migliorare il design della tua abitazione, ma anche di abbattere le spese di manutenzione ed i costi di luce e gas.
La sostituzione dei vecchi infissi in legno con infissi nuovi più efficienti sia in LEGNO che in PVC o ALLUMINIO è un intervento in grado di migliorare di molto l’efficienza energetica della casa e di elevare, in modo significativo, il valore di mercato della stessa.
Serramenti Sbaragli di Forlì vanta una grande esperienza in questo settore, e sa come affrontare al meglio un processo di sostituzione degli infissi, accompagnando il cliente, nel rispetto delle sue esigenze, attraverso personale professionale e qualificato.
Indispensabile corollario degli interventi da attuare è la posa in opera che possa qualificarsi a “regola d’arte”.
Dal 1820 Serramenti Sbaragli di Forlì si occupa della creazione ed installazione di infissi e serramenti coniugando esperienza ed innovazione.
Tramite la conoscenza dei materiali e l’impiego delle moderne tecnologie la nostra azienda è in grado di rispondere al meglio a tutte le richieste di intervento, anche realizzando, sempre a regola d’arte, prodotti su misura.

Ecobonus 2020

Ecobonus 2020

La detrazione al 65% e 50%, dell'Ecobonus 2020, rende conveniente la sostituzione degli infissi.
L'acquisto di nuove finestre rappresenta una decisione molto importante, ma la spesa del costo iniziale, viene ripagata rapidamente anche per merito degli incentivi e delle detrazioni dell'Ecobonus 2020.
Con la detrazione fiscale degli incentivi statali proposti dalla nuova Legge di Bilancio 2020, potrai sostituire i tuoi infissi (finestre, avvolgibili e persiane), con una detrazione fiscale del 65%, se si apporta una modifica di miglioria dell'efficienza energetica, e del 50% per semplici lavori di ristrutturazione.
Per accedere agli incentivi dell'Ecobonus al 65%, devono essere sostituiti i vecchi infissi attraverso delle finestre con una migliore efficienza energetica, quindi attraverso le più moderne ed efficienti finestre in PVC con vetrocamera, possibilmente.
Il rimborso delle spese avverrà in 10 anni, attraverso rate annuali, divise per ogni anno, corrispondenti al 65% delle spese effettuate per la sostituzione degli infissi.

Risparmio energetico

Risparmio energetico

La sostituzione degli infissi con altri di migliore qualità, permette di migliorare la classe energetica dell'abitazione.
La sostituzione degli infissi, attraverso dei serramenti nuovi e più prestanti, assicura anche un miglioramento consistente dell'efficienza energetica delle finestre, apportando un cambiamento anche alla classe energetica dell'appartamento.
Ciò accade perché, il valore di trasmittanza termica delle nuove finestre è maggiore rispetto a quello delle vecchie finestre da sostituire. La sostituzione degli infissi permette di potersi isolare termicamente, con risultati migliori, riuscendo a ridurre gli sprechi per il riscaldamento ed il raffrescamento termico e, di conseguenza, ad abbattere le spese in bolletta.

Da legno a PVC

Da legno a PVC

Perché sostituire le vecchie finestre in legno con infissi in PVC o in alluminio
La scelta di cambiare la vecchia finestra in legno, può essere dettata dall'esigenza di migliorare l'efficienza termica ed acustica degli infissi e della casa.
Ma non solo, quest0intervento permette di migliorare aspetti come la sicurezza, prevenendo tentativi di infrazione attraverso vetri più resistenti, o di infiltrazione dell'acqua, utilizzando infissi che si sposano a queste esigenze.
Sostituire gli infissi in legno con modelli più moderni in PVC, non si rivela vantaggioso solo da un punto di vista economico, ma anche rispetto al notevole miglioramento estetico che apporta al design della casa, valorizzando gli spazi in modo unico e innovativo.
PVC e alluminio, inoltre, sono entrambi materiali che garantiscono un'eccezionale tenuta contro gli effetti atmosferici più insistenti - pioggia, vento e usura del tempo - diversamente dal legno, che è un materiale che sottoposto a lungo a fattori ambientali di questo tipo, se non curato come si deve, si rovina e perdendo la sua funzionalità.

Senza opere murarie

Senza opere murarie

Sostituire gli infissi senza effettuare opere murarie è possibile: scopriamo come.
Il compito di Sbaragli Serramenti di Forlì, è cercare di rispondere alle esigenze del cliente nel miglior modo possibile: se ciò vuol dire ridurre il disagio causato da incessanti lavori di ristrutturazione, soprattutto quando si tratta di piccoli interventi, come la sostituzione degli infissi, lo facciamo senza realizzare opere murarie, così da ridurre i tempi, i costi e la durata della posa in opera degli infissi.
Tramite un profilo che applichiamo direttamente sul vecchio telaio, senza la necessità di dover smurare gli infissi, si posa, con sovrapposizione, il nuovo profilo in PVC o in alluminio.
L'installazione avviene in modo pratico e veloce, migliorando il rapporto qualità/prezzo e l'efficienza energetica dell'abitazione.